Inaugurazione Venerdì 23 Maggio ore 18.30, Sala eventi - Ingresso libero e gratuito Visite guidate gratuite con l’artista su prenotazione: info@scentagency.it - 338/9967479 A seguire, Aperitivo finger food in Terrazza: costo € 15,00 a persona e su prenotazione a info@smellfestival.it - 348/4262301 In contemporanea “Dream Party” un percorso tra le migliori proposte della profumeria d’autore a cura di Smell Festival Per tre giorni prenderanno vita grazie ad “ONIRICA”: la mostra olfattiva curata da Scent Agency che farà rivivere ai visitatori i sogni e gli incubi più ricorrenti attraverso un’emozionante “immersione sensoriale” nell'ambito di Smell-Festival dell'Olfatto. E’ possibile rivivere, ad occhi aperti, l’incanto dei nostri sogni più belli e la paura dei nostri incubi più oscuri? Esiste un posto in cui, al risveglio, è ancora possibile afferrarli? Probabilmente sì, se si decide di immergersi nelle atmosfere di “Onirica” la mostra curata da Scent Agency e proposta nell'ambito della quinta edizione di Smell-Festival dell'Olfatto 2014, la rassegna dedicata alla cultura dell'olfatto e del profumo dedicata quest'anno al tema del Sogno. Durante il week end bolognese Scent Agency trasformerà le sale di rappresentanza del Grand Hotel Majestic in scenografie impalpabili, eteree, sognanti, ma anche misteriose, tenebrose ed oscure. La mostra continuerà per tutto il week end dello Smell Festival. Sempre al Majestic, sarà possibile perdersi nel “Dream Party”, un percorso tra le migliori proposte della profumeria d’autore a cura di Smell Festival. “Abbiamo voluto creare un cocktail emozionale” - spiega Stefania Cicoria, fondatrice di Scent Agency - "facendo incontrare le capacità espressive dell’arte con la forte carica evocativa degli odori.” Protagoniste della mostra saranno le opere di Daniele Folesani, scultore emiliano emergente che per l’occasione ha dato forma a sogni, incubi e visioni oniriche “non sense”, utilizzando colori, chine, inchiostri, cere e polveri di talco per ottenere un effetto che più facilmente si colloca all'interno di un sogno o un incubo. Al loro fianco una selezione di essenze studiate ad hoc che inebrieranno i visitatori, grazie anche al supporto della psicologa dell'olfatto Maria Luisa Demattè. Una mostra che si farà “vivere” e “annusare” nella penombra di spazi multisensoriali, in cui giochi di luce e suoni concorreranno a renderla ancor più coinvolgente e sinestetica.